domenica 28 ottobre 2012

Domenica. E l'inverno che incombe.

 
Ecco che all'improvviso arriva il freddo.
Eh si.
"Tanto prima o poi...", lo stiamo pensando tutti.
Il freddo, una scusa per potersene stare tutto il giorno chiuse in casa al calduccio a fare tutto ciò che durante la settimana non si ha avuto tempo di fare.
Quel freddo che, personamente, mi fa apprezzare l'esistenza della domenica. Grazie grazie grazie!!
Innanzitutto fare tanta nanna. Fare quella che non si è potuta fare nei giorni precedenti e anche quella che non si potrà fare domani.
Stendersi lo smalto sulle unghie. Che con l'inverno che incombe su di noi un tocco di rouge noir fa solo che del bene.
Mettere a posto gli appunti dell'università accumulati durante la settimana. La prima, estenuante e faticosa settimana.
Dedicarsi un'oretta "a puccio" nella vasca, con tanto di candele e stufetta accese e acqua che sfiora il limite di calore sopportabile.
Dulcis in fundo, lasagne e coccole per cena.

Buona serata a tutte :)

"Sfidate il sogno.
Liberate la vostra immaginazione.
Perseguite la vostra visione con fiducia e costanza.
Realizzate i vostri sogni"






[Prima ed ultima foto by me.]

mercoledì 10 ottobre 2012

Odori, pensieri, sapori.




Un cielo nuvoloso che aumenta la voglia di far nulla, in un qualsiasi mercoledì di ottobre.
La voce di un Jon Bon Jovi di più di vent'anni fa, "Wanted dead or alive". Decisamente rock.
L'odore di torta di mele e cannella appena sfornata che s'impossessa di tutta la casa.
La voglia di indossare anfibi ricoperti da borchie, e di sentircisi se stesse.
Voglia di sentirsi belle e uniche, un pò romantiche e con una sfumatura rock anni '90, che non guasta mai.

E come disse il signor Disney in persona: "Se puoi sognarlo, significa che puoi farlo".